Modelli, Forme e Stili

L'Inginocchiatoio nel Tempo

L'inginocchiatoio non nasce per lo sfizio di un ricca nobil donna, nè per la gioia dei nobiluomini dei tempi passati; ciò che spinse alla creazione dell'inginocchiatoio, infatti, fu una necessità dettata dalla preghiera e dalla fede. La stretta necessità di un qualcosa su cui inginocchiarsi per raccogliersi in preghiera è anche dimostrato dall'essenzialità dei tratti e degli elementi che i primi inginocchiatoi prevedevano: un rialzo di legno, un supporto verticale ed un piccolo leggio.

Successivamente la loro nascita, gli inginocchiatoi iniziarono ad arricchirsi divenendo dapprima più solidi e ricoprendosi di simboli sacri. Si iniziano a costruire così inginocchiatoi dotati di più supporti verticali, massicci e levigati, che, assieme a dei supporti laterali, assicuravano una maggiore stabilità al mobile. Tavolvolta, questi supporti assumevano anche la forma di una croce o, comunque, portavano su di sè simboli sacri come l'ostia o piccole incisioni a forma di ramo d'ulivo. Si aggiunsero poi alcuni elementi che venivano in aiuto alle comodità dei devoti come dei sobri cuscini sui quali inginocchiarsi o, se posti sul leggio, sui quali posare le braccia.

Tuttavia, il gusto estetico dei secoli a venire non trascurò di trasformare anche gli inginocchiatoi adornandoli con preziosi intarsi, decorazioni di grande gusto, accessori per i fedeli ed abbellimenti frutto della fantasia degli artigiani o degli esigenti committenti. Nel Rinascimento, infatti, gli inginocchiatoi divengono piccoli mobiletti dotati di ante, cassetti e scomparti; ecco allora comparire, in alcuni modelli, uno o più sportellini centrali, un cassetto posto sotto il leggio, ed addirittura un rispostiglio che poteva essere posto sotto il leggio o sotto il gradino stesso.

Così, mentre gli intagli e le cariatidi scolpite in rilievo dei modelli più pregiati iniziano a popolare le case dei privati cittadini, nel corso del seicento si assiste ad un ultima modifica: il leggio reclinato. Questo viene infatti posto in diagonale rispetto al normale asse orizzontale per consentire un migliore appoggio ed una più facile lettura del testo sacro.

I siti consigliati
Battesimi : Il battesimo è un giorno fondamentale per l'intera famiglia ed il sito fornisce alcuni consigli su come affrontare la nascita del bambino o della bambina e prepararsi al primo sacramento sia dal punto di vista della liturgia che della cerimonia. | Comunione : COMUNIONE .IT - il sito sulla Prima Comunione. La cerimonia, il banchetto, gli abiti per i bambini e le bambine ed le fotografie per immortalare la felice giornata. | Comunioni : La cerimonia ed il ricevimento per la prima comunione. Come organizzare il rinfresco, predisporre gli inviti, scegliere le bomboniere per la comunione e rispettare il galateo e il bon ton nella storica giornata. |
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio